Storico e vincente. Storico perché era il primo Derby di Serie A femminile, vincente perché il Milan lo ha conquistato grazie alla doppietta di Čonč e al gol di Salvatori Rinaldi. In un "Breda" di Sesto San Giovanni tutto esaurito, nella terza giornata di campionato al ritorno dalla sosta per le Nazionali, le rossonere hanno battuto 3-1 l'Inter riportandosi in vetta alla classifica a punteggio pieno (nove punti, al pari della Juve).

Ottima la prestazione di squadra, molto buono il gioco espresso; anche la panchina è stata decisiva. Un successo meritato dopo una gara rimasta in parità fino al 57', quando la slovena Dominika Čonč - acquistata nello scorso calciomercato estivo - ha firmato il nuovo sorpasso nel momento decisivo della sfida. Un pomeriggio di grande gioia, festeggiato insieme ai tanti tifosi milanisti presenti allo stadio. Un pomeriggio da ricordare anche per Mister Ganz, oggi 51enne, il quale non poteva chiedere regalo migliore. Siamo orgogliosi di voi ragazze!

LA CRONACA
Rossonere pericolose in avvio: né Giacinti né Bergamaschi e né Vitale trovano la porta. Al 24', dopo un gol annullato a Giacinti per fuorigioco, Marinelli mette i brividi con un tiro che sfiora anche il palo. Si lotta in una gara un po' bloccata, ma al 35' il Milan spezza l'equilibrio: Giacinti scatta in posizione regolare - su passaggio di L. Andrade - e appoggia per Čonč, che segna di mancino. Nel recupero ci vuole un miracolo di Korenciova su Tarenzi a salvare il parziale. La prima occasione della ripresa capita a Vitale che devia di testa mandando di poco a lato. Al 54' arriva il pareggio nerazzurro, stavolta Marinelli pesca il sette con un destro a giro imprendibile. Dura pochissimo, però, l'1-1: al 57' il Diavolo torna avanti grazie alla doppietta di Čonč, siglata dopo una conclusione potente e precisa dalla distanza. Al 60' chance per Salvatori Rinaldi, al 75' per Heroum, al 77' per Marinelli. All'87' ci pensa Salvatori Rinaldi, con un colpo di testa all'angolino sugli sviluppi della punizione di Bergamaschi, ad archiviare la pratica Derby: 3-1 e poi triplice fischio.

IL TABELLINO

INTER-MILAN 1-3

INTER (4-4-2): Marchitelli; Merlo, Debever, Auvinen, Fracaros (22'st Quazzico); Brustia, Regazzoli (40' Pandini), Alborghetti, Marinelli; Tarenzi (43'st Norton), Goldoni. A disp.: Aprile; Capucci, D'Adda; Colombo, Santi; Baresi. All.: Sorbi.

MILAN (4-3-3): Korenciova; Vitale (10'st Salvatori Rinaldi), Hovland, Fusetti, Tucceri Cimini (38'st Carissimi); Heroum, Jane, Čonč; Bergamaschi, Giacinti, L. Andrade (18'st Zigic). A disp.: Piazza; Manieri, Mauri, Mendes; Bellucci; Tamborini. All.: Ganz.

Arbitro: Finzi di Foligno.
Gol: 35' e 12'st Čonč (M), 9'st Marinelli (I), 42'st Salvatori Rinaldi (M).
Ammonita: 27'st Fusetti (M).

 

Fonte: acmilan.com