Le rossonere di Mister Ganz tornano da Firenze con un punto sofferto, ottenuto in rimonta e con grande sacrificio. Un punto che tiene imbattuto il Milan anche se, dopo quattro giornate, lo fa scendere al secondo posto della classifica, alle spalle della Juventus, prossima avversaria. A segno nell'1-1 finale ancora Deborah Salvatori Rinaldi, alla terza marcatura stagionale: un gol "di rapina" e di importanza capitale.

Non era facile uscire con un pareggio da Firenze, specialmente al termine di una partita tanto combattuta, nervosa e tosta. Dopo quattro vittoria consecutive, si ferma la striscia di successi consecutivi delle rossonere che, non nella loro miglior giornata, offrono una importante prova di maturità e compattezza. Ora, testa al prossimo big match contro la capolista Juventus, da affrontare con lo stesso atteggiamento battagliero utile per ottenere lo scalpo più importante. 

LA CRONACA

Dopo due minuti di gioco Valentina Bergamaschi colpisce il palo da grande distanza di destro, lasciando Ohrstrom immobile. L'offensiva del Milan prosegue e all'8', su punizione di Tucceri Cimini, Hovland di testa sfiora il palo. Quando la supremazia territoriale del Milan sembra chiara, la Fiorentina rialza la testa e inizia a macinare gioco, con molta energia. Al 33' le padrone di casa trovano il vantaggio con Alia Guagni, che sfrutta un brutto disimpegno di Jane e con un pallonetto beffa Korenciova. Il Milan fatica a ritrovare compattezza ma cambia marcia nella ripresa. Al 55' Deborah Salvatori Rinaldi si inserisce in una fase confusa di gioco in area viola e, anticipando in acrobazia Ohrstrom, mette in rete l'1-1. La Fiorentina punge ancora al 63' con un gran tiro di Cordia, respinto da Korenciova, mentre le rossonere si rendono pericolose nel finale con un destro in contropiede della solita Salvatori Rinaldi, che però mette fuori. 

IL TABELLINO

FIORENTINA-MILAN 1-1

Fiorentina: Ohrstrom, Guagni, Arnth, Tortelli, Philtjends, Mascarello (34'st Parisi), Cordia, Breitner (20'st Adami), Bonetti, Mauro, Thogersen (18'st De Vanna). A disp.: Fedele; Vigliucci, Ripamonti, Lazaro, Fusini, Agard. All.: Cincotta.
Milan (4-3-3): Korenciova; Bergamaschi, Hovland, Fusetti, Tucceri Cimini; Heroum, Jane (48'st Carissimi), Čonč; Žigić (31'st Andrade), Rinaldi, Giacinti. A disp.: Piazza; Bellucci, Longo, Manieri, Mauri, Mendes, Vitale. All.: Ganz.

Arbitro: Di Cicco di Lanciano.
Gol: 33' Guagni (F); 10'st Salvatori Rinaldi (M).
Ammonite: 33' Philitjens (F), 17'st Žigić (M).

 

fonte: ACMILAN.COM