Si ferma forse a Vercelli il sogno tricolore per le ragazze di Coach Morace, che tornano dalla trasferta piemontese con una sconfitta per 2-0. Era una partita da dentro o fuori, vista anche la vittoria della Fiorentina capolista nella giornata di sabato, e le rossonere - complice questo ko - scivolano a -5 dal primo posto e a -4 dal secondo, che vale l'accesso alla Champions League. Al Piola si è giocata una partita vibrante, soprattutto nei primi 45 minuti, ricchi di occasioni fin dai primi secondi del match

. La Juve, complice la maggiore esperienza, è sembrata sempre in controllo, il Milan, invece, è riuscito a murare le avanzate bianconere solo per un tempo, cadendo nella ripresa sotto i colpi di Barbara Bonansea (doppietta). Una battuta d'arresto forse decisiva nella corsa ai primi due posti della Serie A Femminile che riprenderà il 16 marzo dopo un mese di sosta per le nazionali. Alla ripresa, le ragazze di Coach Morace ospiteranno la Florentia con i tre punti come unico obiettivo.

LA CRONACA
L'avvio è choc con la Juve che va vicinissima al vantaggio dopo soli 15 secondi: discesa sulla destra di Aluko e destro incrociato che sbatte sul palo complice la deviazione decisiva di Korenciova. Il Milan risponde al 7' con Giguliano che cerca l'incrocio dei pali ma il suo tiro è deviato in corner. Dalla bandierina la palla arriva a Thaisa che si libera bene di testa ma la usa conclusione è debole e centrale. Il duello Aluko-Korenciova continua con il portiere rossonero ancora protagonista in due occasioni, prima con un intervento sul primo palo, poi con un'altra grande parata sul palo lontano. La partita è divertente e pochi minuti dopo la situazione si ribalta con Giacinti che si vede negare la gioia del gol da un bell'intervento di Bacic. La ripresa è a tinte bianconere, con la Juve che spinge e trova il vantaggio con Bonansea, brava ad approfittare di un errore della retroguardia rossonera e battere Korenciova in uscita. Dieci minuti più tardi bianconere vicine al raddoppio ancora con la numero 10 che in acrobazia colpisce l'incrocio dei pali. Il Milan si spegne, la Juve affonda e nel finale la chiude ancora con Bonansea che batte Korenciova con un destro preciso sul primo palo: 2-0 e fischio finale.

IL TABELLINO

JUVENTUS-MILAN 2-0

JUVENTUS: Bacic; Hyyrynen, Gama, Salvai, Boattin; Cernoia, Pedersen, Galli; Girelli, Aluko (43'st Caruso), Bonansea (45'st Glionna). A disp.: Giuliani, Franco, Panzeri, Ekroth, Sikora. All. Guarino

MILAN: Korenciova; Heroum, Fusetti, Mendes, Tucceri; Moreno, Alborghetti, Bergamaschi (34'st Carissimi); Giugliano; Giacinti, Sabatino. A disp.: Zanzi, Capelli, Coda, Longo, Manieri, Zigic. All. Morace.

Arbitro: Davide Di Marco di Ciampino.
Gol: 11'st, 43'st Bonansea (J).
Ammoniti: 11'st Mendes (M), 27'st Boattin(J).

 

Fonte: acmilan.com